martedì 6 novembre 2007

A' vit' e' 'na affacciat' 'e fenest'.

"La vita e' un' affacciata di finestra"
Dopo la necessaria traduzione....questo e' un proverbio napoletano che riassume la caducita' della vita.L' ho sentito citare stamani in un servizio al telegiornale dedicato ad Enzo Biagi. Lui lo citava,anche se attribuendolo ad altra fonte...La triste notizia della sua morte, mi ha trasportato con la memoria a circa dicissette anni fa'.A Milano con mio marito, mio figlio Alessio che aveva circa tre anni, che correva con l' allegria tipica dei bambini di quell'eta'...gli stavo dietro a fatica, il mio pancione di otto mesi mi impediva ...
Da lontano, un distinto signore dai capelli bianchi e sorridente,si accovacciava a braccia larghe e protese verso di lui fino a stringerlo al suo petto quando la corsa di mio figlio termino' nel suo affettuoso abbraccio.
Quel signore distinto era Enzo Biagi.
In sua memoria e con profondo rispetto per il grande uomo e giornalista, ho voluto condividere con voi questo bellissimo ricordo.

3 commenti:

iltulipanoblu ha detto...

Bellissimo ricordo Pinù! Certo se n'è andato un grande, avercene come lui.

1 bacione

maria daniela

Pina ha detto...

gia'! bella persona davvero...

Grazia ha detto...

Bravissima persona!!!!!
Lo ricordo con molto affetto...una persona con modi di fare d'altri tempi.......
Un abbraccio
Grazia